Chi Siamo
Re Sole Resort


Benvenuti nel Re Sole Resort, un'incantevole struttura immersa nel verde un'oasi di relax e benessere situata nella splendida città di Grottaglie, famosa per le sue ceramiche artistiche.

La nostra struttura è la scelta ideale per coloro che desiderano esplorare la bellezza del Salento. Il nostro hotel dispone di 15 camere e 5 appartamenti spaziosi, eleganti e confortevoli, perfetti per soddisfare tutte le esigenze dei nostri ospiti.

Qui al Re Sole Resort abbiamo creato un ambiente accogliente e familiare, dove i nostri ospiti possono rilassarsi e rigenerarsi, grazie alla presenza della grande piscina che offre un’oasi di pace e tranquillità e della SPA, dotata di sauna, bagno turco e idromassaggio Inoltre, il nostro hotel è eco-sostenibile, utilizzando solo fonti di energia rinnovabile, come il fotovoltaico, per ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente.

Gli ospiti del Re Sole Resort potranno gustare al nostro ristorante piatti della tradizione pugliese, preparati con ingredienti freschi e di alta qualità, mentre il bar è il luogo ideale per deliziosi aperitivi in compagnia, magari ammirando il bellissimo panorama sulle colline circostanti.

Inoltre, il nostro hotel dispone di un parcheggio videosorvegliato, anche per automezzi, garantendo la massima sicurezza e tranquillità ai nostri ospiti. La nostra posizione è ideale per chi vuole scoprire le bellezze della Puglia, grazie alla vicinanza di varie attrazioni turistiche e la possibilità di organizzare escursioni in zona.

Il Re Sole Resort è ben collegato alla superstrada, il che lo rende il punto di partenza ideale per tutte le direzioni. Sia che siate in viaggio per affari o per piacere, la nostra posizione vi consentirà di muovervi agevolmente e di raggiungere le località più belle e suggestive della regione.

Infine, il nostro hotel è anche la scelta perfetta per i lavoratori che desiderano un ambiente confortevole e rilassante dopo una lunga giornata di lavoro. Offriamo infatti soluzioni personalizzate per meeting, congressi e incontri di lavoro.

In sintesi, l'hotel Re Sole Resort è il luogo perfetto per una vacanza all'insegna del relax, della sostenibilità e del benessere, dove gli ospiti potranno godere della bellezza del paesaggio, della tranquillità e della pace che solo una struttura eco-sostenibile può offrire. Prenota ora il tuo soggiorno presso il Re Sole Resort e concediti una pausa rigenerante!

Grottaglie - Un'esperienza affascinante tra ceramica e tradizioni

Benvenuti nel suggestivo borgo di Grottaglie, conosciuto come "Li vurtàgghie" nel dialetto locale e Criptalium in latino.

Questo incantevole luogo è famoso non solo per le sue ceramiche artistiche, ma anche per le splendide vigne che si estendono sul pendio della collina delle Murge, chiamata Monte Samuele Pizzuto. Situato nell'entroterra di Taranto, Grottaglie si estende fino a raggiungere Matera, in Basilicata.

Qui il territorio è caratterizzato dalla presenza di suggestive gravine, dove sono state scavate numerose grotte.

Il centro storico di Grottaglie è interamente scavato nel tufo, come dimostrano le Cave di Fantiano, che oggi ospitano un teatro all'aperto dove si svolge annualmente il Festival Internazionale Musica Mundi, dedicato alla musica etnica e popolare.

Grottaglie fa parte della regione storica del Salento e il suo nome deriva dal latino "Kriptalys", che sottolinea la presenza di grotte (krypta) in gran parte del territorio. Le origini di Grottaglie possono essere rintracciate negli insediamenti che si sono succeduti sin dal Paleolitico, in particolare nelle aree di Riggio e Pezza Petrosa. Secondo alcuni studiosi, questa potrebbe essere la terra natia del padre della letteratura latina, Quinto Ennio, che nacque a Rudiae in Apulia, una delle antiche cittadelle fortificate (Rudiae e Mesocoro), distrutte durante le invasioni barbariche. I fuggiaschi diedero poi origine ai casali rupestri da cui nacquero in seguito Grottaglie e Villa Castelli. Nel IX secolo, un gruppo di ebrei fuggitivi da Oria, tra i pochi superstiti della grande comunità ebraica di quella città, si stabilì nell'insediamento intorno al casale di San Salvatore nella Lama del Fullonese.

I resti storici più significativi risalgono al periodo medievale, quando l'abitudine di vivere nelle grotte si diffuse maggiormente nelle profonde gravine. In questo periodo furono costruite non solo abitazioni, ma anche scale, sentieri e opere di canalizzazione e drenaggio delle acque. Un importante testimone dell'epoca bizantina nel territorio di Grottaglie è la Gravina di Riggio, che presenta affreschi basiliani di grande qualità. Nonostante la zona ionica del Salento non fosse fortemente influenzata dalla cultura greca come quella meridionale, gli affreschi presentano iscrizioni in greco. Quando Goti e Saraceni distrussero i villaggi del territorio e anche la stessa Taranto, le grotte offrirono rifugio ai fuggitivi (960 d.C.). Così nacquero vari centri abitati, tra cui Casale San Salvatore e Monti Cryptalis, che costituiscono il nucleo primigenio dell'attuale centro storico di Grottaglie.